Età del labrador e aspettativa di vita

L’età del labrador e l’aspettativa di vita interessano tutti i proprietari di questi meravigliosi cani perché vorremmo prolungare il tempo che passano con noi.

Tutti sanno che l’aspettativa di vita di un labrador è inferiore rispetto a quella di un uomo. Le varie fasi della vita di un cane vengono raggiunte e superate in un tempo relativamente breve per noi umani.

A qualsiasi padrone di un labrador sarà venuta in mente, prima o poi, l’idea di sapere a quale età “umana” si può paragonare quella del proprio cane.

Sarà quindi interessante capire se il nostro cucciolone di un anno è paragonabile ad un bambino di 10 anni o ad un adolescente di 18.

Tuttavia, il vero interesse è legato all’invecchiamento. Comprendere se il proprio fedele amico che ha ormai 10 anni è come un umano sessantenne, oppure è più vicino agli acciacchi di un novantenne è il vero obiettivo.

La prima teoria riguardo l’età del cane

E’ parere comune che per calcolare l’età di un cane basti moltiplicare 7 anni umani per ogni anno di vita del cane.

Questo metodo semplice si è diffuso da tempo ed è ormai entrato nella saggezza popolare. In realtà il calcolo fatto in questo modo è molto approssimativo perché tanti fattori influenzano l’invecchiamento di ogni essere vivente. La taglia che un cane raggiunge da adulto è uno di quei fattori che influisce in modo più marcato l’invecchiamento del cane. La taglia e quindi il peso determina già in partenza l’età massima e media che può raggiungere un cane.

Nelle razze canine di taglia grande ogni anno pesa molto più di 7 nel confronto con l’età umana, invece per quelli di taglia piccola un anno vale all’incirca 6.

I cani di taglia piccola hanno una vita più longeva e mediamente possono vivere da 15 a 18 anni.

I cani di taglia media come i labrador invece di solito vivono al massimo 13 o 14 anni.

Quelli di taglia grande vivono mediamente intorno ai 9-11 anni.

Mediamente quindi la vita del cane si aggira intorno ai 14 anni mentre mediamente l’età del labrador anziano sappiamo che inizia dopo i 9 anni di età e alcuni vivono anche fino a 16 anni.

Nella tabella qui di seguito abbiamo schematizzato le diverse fasi della vita di un cane in funzione della taglia (considerata per un esemplare adulto della razza). Per identificare l’età del labrador e aspettativa di vita si consideri la penultima colonna a destra (anche per altri retrievers).

età del labrador e aspettativa di vita del cane età del cane

Età del labrador e aspettativa di vita: un nuovo studio

Abbiamo raggiunto una buona comprensione dell’aspettativa di vita di un cane, tuttavia un nuovo studio che appare pubblicato sul portale bioRxiv, avanza una diversa ipotesi riguardo all’età del cane. Questo studio è stato condotto da un team dell’Università della California a San Diego guidato da Tina Wang.

Il team ha esaminato i tassi di metilazione del Dna un elemento che misura l’invecchiamento dell’organismo, in 104 Labrador di età compresa tra quattro settimane e 16 anni. Quindi questo studio è proprio specifico dell’età del labrador.

Il team ha poi confrontato i tassi di metilazione di questi cani con i profili di metilazione di 320 persone di età compresa tra 1 e 103 anni.

Cosa ha dimostrato questo nuovo studio sull’età del labrador

Così facendo si è scoperto che in alcune fasi della vita, un cane segue lo stesso modello degli umani nel processo di invecchiamento, mentre in altri periodi della vita la linea del tempo si muove diversamente. Ad esempio, il tasso di metilazione di un cucciolo di 7 settimane corrisponde a quello di un bambino di 9 mesi. In questo periodo ad esempio entrambe le specie iniziano a mettere i primi dentini in questo stesso momento. Ma il parallelismo lineare si interrompe dopo la prima infanzia.

Dopo l’infanzia l’orologio del cane ticchetta molto più velocemente di quello dell’uomo. I cuccioli di cane accelerano verso la pubertà e raggiungono la maturità sessuale entro il loro primo anno di vita. Successivamente l’orologio epigenetico del cane rallenta con l’avanzare dell’età e inizia di nuovo ad abbinarsi a quello degli umani negli anni successivi. Complessivamente la durata media di vita di un Labrador di 12 anni si allinea con la durata media della vita umana in tutto il mondo, che è di circa 70 anni.

Se si volesse leggere lo studio in lingua inglese lo si può trovare a questo indirizzo

Come si calcola quindi l’età del labrador?

La nuova formula che è stata ricavata per calcolare l’età del cane richiede calcoli un po’ più complessi di una moltiplicazione per sette (come spiegato). La formula prevede infatti moltiplicare il logaritmo naturale dell’età di un cane per 16, quindi aggiungere 31. Chiaro, no?

Per chi volesse approfondire ulteriormente o volesse calcolare l’età del proprio labrador riportiamo la formula: [età umana=16ln (età del cane) + 31]. Secondo questo calcolo, un cane di 2 anni equivale a un uomo di 42 anni. Un cane di 5 anni equivale a un essere umano di 56,7 anni, e un cane di 10 anni equivale a una persona di 67,8 anni.

Di seguito puoi calcolare in modo automatico l’età del tuo cane con la nuova formula:

Calcola l’età del tuo cane in modo automatico

(*inserisci un numero diverso da zero)

L’età del tuo cane convertità in età umana è:

Il metodo di calcolo per l’età del cane funziona fino a circa 10 anni, dopodiché il calcolo equiparatorio diventa troppo lasso e porterebbe ad un cane di 20 anni equivalente ad un uomo di 78 anni. Superata l’età di 12 – 14 anni dovranno essere valutati ed inseriti nuovi parametri o un fattore di correzione dalla scala logaritmica.

Si può allungare l’aspettativa di vita del cane?

La metilazione del DNA fenomeno chimico che avviene in tutto gli organismi viventi si è scoperto essere correlata al processo di invecchiamento. La metilazione a sua volta è correlata e influenzata da alcuni processi endogeni che riconducono alla presenza di radicali liberi nelle cellule, così come alla presenza di un ph acido nel corpo.

Limitare quindi la presenza di radicali liberi, e mantenere un ph alcalino nell’organismo possono allungare la vita del cane.

Una sana alimentazione, un corretto stile di vita, possono sicuramente allungare l’età del labrador e permettergli una migliore vita (e anche a noi stessi). Costanti passeggiate e attività fisica sono ad esempio un toccasana.

Il labrador ha la sana tendenza di voler correre e a stare all’aria aperta, ma anche la tendenza di eccedere con il cibo e a stare sul divano. Dovremo quindi favore il movimento e limitare l’appesantimento del nostro amato labrador.

Oltre a queste semplici indicazioni nello stile di vita possiamo utilizzare alcuni integratori capaci di limitare i radicali liberi e l’acidificazione cellulare. Qui alcuni consigli.